La registrazione di società sotto il trattato Amity Thai-US

Il Trattato di Amity e Relazioni Economiche USA-Thai del 1833, è un rapporto commerciale speciale tra gli Stati Uniti d’America e il Regno di Tailandia. Lo stesso, conferisce diritti e vantaggi speciali ai cittadini statunitensi che desiderano stabilire la propria attività in Tailandia. Il Trattato è stato modificato nel 1966 e offre due vantaggi principali:

I cittadini americani e le entità commerciali statunitensi possono mantenere la proprietà completa o maggioritaria sulle loro attività di proprietà americana registrate in Tailandia o negli Stati Uniti d’America ai sensi del Trattato Amity, sia sotto forma di ditta individuale, società a responsabilità limitata, filiale o ufficio di rappresentanza.

Le Società sotto il Trattato Amity Thai-U, hanno un “trattamento a livello nazionale”, il che significa che le società statunitensi possono svolgere attività commerciali allo stesso livello delle società tailandesi e sono esenti dalla maggior parte delle restrizioni sugli investimenti esteri imposte dal Foreign Business Act.

Elementi Principali di una Società sotto il Trattato Amity Thai-US:

  • Fino al 100% di proprietà americana
  • Le persone giuridiche e le persone fisiche americane hanno il diritto di svolgere quasi ogni tipo di attività generalmente vietata agli investitori stranieri di altre nazionalità in Tailandia, ai sensi del beneficio previsto dal Trattato Amity.

Nonostante il Trattato Amity, ci sono ancora alcune restrizioni sugli investimenti statunitensi come segue:

  • Possedere terreni;
  • Intraprendere attività nel settore dei trasporti domestici e delle comunicazioni;
  • Intraprendere attività con funzioni fiduciarie;
  • Intraprendere attività bancarie con funzioni di depositario;
  • Intraprendere attività nel commercio domestico di prodotti agricoli autoctoni;
  • Sfruttare la terra o altre risorse naturali.

Requisiti

Si deve costituire una società tailandese, in genere una società a responsabilità limitata (Co., Ltd.). Non è necessario che si tratti di una nuova società. Una Co., Ltd può essere ristrutturata o adattata per considerarsi tale da poter richiedere i benefici del trattato.

Gli azionisti di maggioranza devono essere individui statunitensi o tailandesi o società statunitensi o tailandesi, la percentuale (quota) delle loro azioni deve essere del 51% o più.

La maggior parte degli amministratori deve essere di cittadinanza statunitense o tailandese. I direttori di paesi terzi devono soddisfare condizioni aggiuntive per essere accettati. La società del trattato non richiede una licenza commerciale estera, ma solo un certificato

Non c’è esenzione dal requisito del permesso di lavoro per nessuno, incluso il direttore.

In genere, si deve versare un capitale sociale di almeno 3 milioni di THB. Se l’attività non è limitata dal Foreign Business Act, è sufficiente un importo di 2 milioni di THB.

L’ ambasciata americana (Consigliere Commerciale) a Bangkok emette su richiesta una lettera di conferma che gli azionisti hanno i requisiti come cittadini statunitensi o azionisti statunitensi beneficiari finali, nel giro di una settimana circa.

Al Ministero del Commercio si deve richiedere il rilascio di un Attestato di Commercio Estero. Il processo è simile alla domanda per una Licenza di Commercio Estero. Tempo richiesto: da 4 a 10 settimane.

Dopo aver compiuto questi passaggi, la “società sotto il trattato” non ha bisogno di ulteriori rinnovi del suo status. I vantaggi previsti dal trattato si applicano fino a quando non si verificano cambiamenti strutturali che violino le condizioni del trattato.