Le Società BOI nascono dall’ Office of the Board of Investment of Thailand. Istituito nel 1997, è l’agenzia governativa sotto la direzione dell’Ufficio del Primo Ministro, istituita con lo scopo di migliorare e facilitare gli investimenti esteri, offrendo incentivi fiscali e non fiscali.

Sommario degli incentivi

Ai candidati verranno offerti diversi incentivi a seconda del settore aziendale, della dimensione aziendale, della Ricerca e Sviluppo, dell’ubicazione, ecc.

Incentivi Fiscali per Società BOI

  • Esenzione/riduzione dei dazi d’importazione sui macchinari.
  • Riduzione dei dazi d’importazione di materie prime o essenziali.
  • Esenzione dai dazi d’importazione sui materiali importati ai fini della Ricerca e Sviluppo.
  • Esenzione dall’imposta sul reddito delle società sull’utile netto e sui dividendi derivanti dall’attività promossa.
  • Esenzione dall’imposta sul reddito delle società sull’utile netto e sui dividendi derivanti dall’attività promossa sull’ alta tecnologia e innovazione.
  • Riduzione del 50 per cento dell’imposta sul reddito delle società.
  • Doppia detrazione dalle spese di trasporto, luce e acqua.
  • Ulteriore detrazione del 25% del costo di installazione o costruzione di strutture.
  • Esenzione dal dazio d’importazione sulle materie prime o essenziali importate per essere utilizzate nella produzione per l’esportazione.

Incentivi non fiscali per Società BOI

  • E’ permesso prelevare o trasferire denaro all’estero in valuta estera.
  • I cittadini stranieri possono entrare nel Regno allo scopo di studiare opportunità di investimento.
  • Possono essere assunti in Tailandia lavoratori qualificati ed esperti per lavorare in attività promosse da investimenti.
  • E’ permesso possedere un terreno.

Attività idonee alla promozione BOI

  • Sezione 1: Agricoltura e prodotti agricoli
  • Sezione 2: Minerali, Ceramiche e Metalli di Base
  • Sezione 3: Industria Leggera
  • Sezione 4: Prodotti minerali, macchinari e attrezzature per il trasporto 
  • Sezione 5: Industria elettronica e industria degli Elettrodomestici
  • Sezione 6: Prodotti Chimici, Plastica e Carta
  • Sezione 7: Servizi e Servizi di Pubblica Utilità
  • Sezione 8: Tecnologia e Sviluppo dell’Innovazione

Incentivi basati sulle Attività e incentivi basati sul Merito

Il BOI offre 2 tipi di incentivi definiti incentivi basati sull’attività e incentivi basati sul merito. L’importo e il tipo di incentivi fiscali concessi a un’impresa dipendono da come la BOI classifica le attività. I criteri di concessione degli incentivi basati sull’attività si basano sul tipo di attività che l’impresa intraprende e sulla quantità di innovazione e alta tecnologia implementata e incorporata nell’impresa come classificata dalla BOI nell’elenco seguente

A1 Attività basate sulla conoscenza incentrate sulla Ricerca e Sviluppo e design per migliorare la competitività del paese.

A2 Attività infrastrutturali per lo sviluppo del Paese, attività che utilizzano tecnologie avanzate per creare valore aggiunto, senza o con pochissimi investimenti presenti in Tailandia.

A3 Attività ad alta tecnologia importanti per lo sviluppo del Paese, con alcuni investimenti già presenti in Tailandia.

A4 Attività a tecnologia inferiore rispetto ad A1-A3 ma che aggiungono valore alle risorse domestiche e rafforzano la catena di approvvigionamento.

B1-B2 Sostegno all’industria che non utilizza l’alta tecnologia, ma è comunque importante per la catena del valore. Attività che supportano lo sviluppo di tecnologie mirate e cooperano secondo le condizioni presentate dal La Commissione, comprese le attività 5.6, 7.11, 7.13, 7.14, 7.15 e 7.1.

Sezione 8: Sviluppo di tecnologia e innovazione comprende lo sviluppo tecnologico di base mirato come lo sviluppo di biotecnologie, nanotecnologie, tecnologia dei materiali avanzati e tecnologia digitale.

Gli incentivi basati sul merito per le Società BOI, invece, sono concessi alle imprese che la BOI ritiene contribuiscano al miglioramento della competitività della Tailandia, che contribuiscono al decentramento o promuovono lo sviluppo delle zone industriali. Ulteriori incentivi saranno concessi a seconda dei meriti che il progetto soddisfa.

Merito sul Rafforzamento della competitività

  • 300% del capitale aggiuntivo in Ricerca, Sviluppo tecnologico e Innovazione: intra aziendale, appaltato in Tailandia o in Ricerca e Sviluppo congiunto con istituti esteri.
  • 100% del capitale aggiuntivo in Donazioni a fondi per lo sviluppo della tecnologia e delle risorse umane, istituti di istruzione, centri di formazione specializzati, istituti di ricerca e sviluppo o agenzie governative nel campo della scienza e della tecnologia in Tailandia, come approvato dalla Commissione.
  • 200% del capitale aggiuntivo in diritti di acquisizione/licenza IP per la commercializzazione della tecnologia sviluppata in Tailandia.
  • 200% del capitale aggiuntivo in formazione tecnologica avanzata.
  • 200% di capitale aggiuntivo nello sviluppo di fornitori locali con almeno il 51% di partecipazione tailandese nella formazione tecnologica avanzata e nell’assistenza tecnica.
  • 200% del capitale aggiuntivo nella progettazione di prodotti e imballaggi: intra aziendale o appaltato in Tailandia, come approvato dalla Commissione.


Merito della decentralizzazione

I Progetti situati in 20 province con il reddito pro capite più basso: Kalasin, Chaiyaphum, Nakhon Phanom, Nan, Bueng Kan, Buri Ram, Phrae, Maha Sarakham, Mukdahan, Mae Hong Son, Yasothon, Roi Et, Si Sa Ket, Sakhon Nakhon, Sa Kaew, Sukhothai, Surin, Nong Bua Lamphu, Ubon Ratchatani e Amnatcharoen (escluse le province di confine nel sud della Thailandia e le zone di sviluppo economico speciale che hanno pacchetti di incentivi speciali separati) riceveranno ulteriori incentivi. Zone economiche speciali: 90 sottodistretti in 23 distretti di 10 province che sono Chiang Rai, Nakhon Panom, Tak, Kanjanaburi, Nongkhai, Mukdahan, Sa Kaew, Trad, Songklah e Narathiwas.

Merito degli Sviluppi dell’Area Industriale

Ai progetti situati all’interno di zone industriali o zone industriali promosse sarà concesso un anno aggiuntivo di esenzione dall’imposta sul reddito delle società.

Il procedimento della domanda

Il procedimento della domanda alla promozione BOI è in sei fasi, ognuna delle quali si tiene in un dipartimento diverso (La Commissione per gli Investimenti, il Dipartimento per lo Sviluppo Commerciale e il Centro di Investimento One Start One Stop per Visti e Permessi di Lavoro

Fase 1: Preparazione della domanda per creazione Società BOI

Ti aiuteremo a preparare e compilare la domanda in base alle informazioni che condividi con noi. Può essere emesso a tuo nome o a nome della società e si compone di due parti:

  • Business plan –  il business plan, previsione di spese, clienti, previsioni di vendita, piano strategico di marketing, pianifica dei dipendenti, ecc.
  • Piano del progetto – Il piano sarà progettato per essere connesso all’industria promossa della vostra attività e conterrà i processi di lavoro, la catena del valore, il valore aggiunto, lo sviluppo di prodotti/servizi, hardware, software, macchinari da utilizzare nella produzione, ecc.

2-4 settimane
dopodiché bisognerà attendere 1-2 settimane per la data di presentazione del progetto.

Fase 2: Invio della domanda e pianificazione della presentazione alla BOI.


Presentazione della domanda compilata online e pianificazione della data per la presentazione del vostro progetto alla commissione BOI.
La Commissione di Investimento (The Board of Investment)
1 giorno o meno

dopodiché bisognerà attendere 1-2 settimane per la data di presentazione del progetto.

Fase 3: Presentazione del vostro piano al BOI

Questa è l’occasione per presentare il vostro progetto di business. Dopo essere stati intervistati dai funzionari, si riceverà la decisione della Commissione in circa 40 giorni.
The Board of Investment (La Commissione di Investimento)
1 giorno
per la presentazione

40 giorni
per la decisione

Fase 4: Ricevimento dell’esito della decisione e la registrazione della società

Dopo aver ricevuto una decisione positiva dal BOI, le aziende hanno generalmente sei (6) mesi per registrarsi presso il DBD. (Solo le aziende registrate in Tailandia possono essere sotto BOI.)
Department of Business Development, The Board of Investment (Dipartimento per lo Sviluppo Commerciale, La Commissione di Investimento).
1-2 settimane

Fase 5: Emissione del certificato BOI


L’emissione del certificato BOI dipende dal completamento della registrazione della società in Tailandia mostrando una prova fondi (di almeno il 25% del capitale minimo richiesto di 1M+ THB).
The Board of Investment (La Commissione di Investimento)
1-2 settimane

Fase 6: Visto e Permesso di Lavoro


Garantire il Visto e il permesso di lavoro per il direttore e i dipendenti stranieri.
One Start One Stop Investment Centre (Centro Investimenti One Start One Stop)

1 giorno
dopo aver completato le formalità online

Fase 7: Conformità post-certificato


Resoconto regolare al BOI 

Documentazione richiesta per ottenimento licenza Società BOI

  1. Documenti societari i.e. Attestazione, Lista Azionisti, Atto Costitutivo, Bilancio (nel caso in cui la società sia già costituita);
  2. Copia del passaporto o carta d’identità tailandese dell’amministratore della società provvisoria (nel caso in cui la società non si sia ancora costituita);
  3. Pianificazione finanziaria e di investimento;
  4. Descrizione del perimetro d’attività;
  5. Tipo e dimensione dell’impresa;
  6. Processi aziendali;
  7. Elenco di macchinari, strumenti, attrezzature, computer e software che verranno utilizzati per questo progetto; inclusi paese di origine, quantità e valore;
  8. Piano di tutela ambientale;
  9. Dettagli sull’occupazione; inclusi posizione, numero e nazionalità;
  10. Elenco dei principali clienti e rapporti commerciali;
  11. Piano di marketing;
  12. Piano operativo, compreso il sito di costruzione/operazione, entrate stimate;
  13. Stima delle entrate e delle spese del progetto per i primi 3 anni di attività;
  14. Meriti del progetto (se applicabile);
  15. Portafoglio aziendale e profilo aziendale della società e delle affiliate;

Incontestabilmente, si tratta di un’incredibile opportunita’ per investitori stranieri qualificati.