Una volta che si ha un permesso di lavoro si può procedere all’ estensione del visto business quindi ottenendo un visto annuale, presso l’Ufficio Immigrazione in Tailandia, quando il visto di tipo non-Immigrant B ha una validità residua di circa 30 giorni. 

Documenti richiesti per il l’estensione del visto / visto annuale 

  1. Atto di notorietà (Affidavit) ed elenco degli azionisti in originale (aggiornati a non oltre 3 mesi);
  2. Una copia della carta d’identità del Direttore o una copia del passaporto se straniero.
  3. Passaporto originale + Permesso di lavoro + 1 fotografia formato 5*6 cm.
  4. Attestazione di copia autentica dell’ultimo Bilancio Annuale e Conto Economico e ricevuta Sor. Bor. Coro. 3 di DBD (più recente).
  5. Attestazione di copia autentica dell’ultimo modello dell’imposta sul reddito delle società Po.Ngo.Do 50 e ricevuta dell’Agenzia delle Entrate (Più recente).
  6. Attestazione di copia autentica degli ultimi 3 mesi del modulo Po.Ngo.Do. 1 della Ritenuta d’acconto sullo stipendio riportante il nominativo dei dipendenti e dello straniero richiedente, unitamente alla ricevuta dell’Agenzia delle Entrate (Ultimi 3 mesi).
  7. Attestazione di copia autentica delle ultime 3 dichiarazioni mensili di IVA (Po.Po. 30) (Ultimi 3 mesi).
  8. Attestazione di copia autentica dell’imposta sul reddito delle persone fisiche dall’inizio del lavoro.
  9. Contributi previdenziali mensili degli ultimi 3 mesi depositati presso l’ufficio previdenziale (Modulo Sor.Por.Sor. 1-10) unitamente alla ricevuta degli ultimi 3 mesi) + UNA COPIA + RICEVUTA delle ultime 3 mensilità.
  10. Foto dell’azienda.
  11. Mappa del posto di lavoro.

Una volta ottenuta l’estensione del visto business, oppure ottenuto il nuovo visto annuale, vi aspetteranno ancora alcune scandenze burocratiche. LCS offre ai propri clienti un servizio completo per la corretta gestione del visto annuale, incluso il promemoria scadenze.

Comunicazione presenza ogni 90 giorni

In ogni caso, i titolari di un Visto business tailandese (Visto Non-Immigrant B ) sono tenuti a segnalare la propria presenza a un Ufficio d’Immigrazione tailandese ogni 90 giorni o prima. Questo ad eccezione di quelli con visto a ingresso singolo di 90 giorni. La segnalazione può essere effettuata per posta, di persona presso un ufficio immigrazione o tramite un’agenzia che ne ha la procura.

Se si esce dalla Tailandia per un periodo di 90 giorni non si dovra’ segnalare la propria presenza e il conteggio dei 90 giorni ricomincerà dal primo giorno in cui si rientra nel paese.

Permesso di rientro (Re-entry Permit)

Se si ha intenzione di uscire e rientrare in Tailandia mentre si e’ in possesso di un Visto Business tailandese, si dovra’ richiedere un permesso di rientro presso un Ufficio Immigrazione o in un aeroporto internazionale, prima di partire.

Non è possibile richiedere un permesso di rientro con un Visto Business tailandese a ingresso singolo di 90 giorni e se si esce dalla Tailandia mentre si è in possesso di questo visto, non sarà più valido.

L’estensione del visto business o l’ottenimento del visto annuale, sono tra i servizi offerti dal nostro studio. LCS si riserva di verificare la vostra condizione documentale prima di procedere.

Potrebbe interssarti anche il contenuto relativo all’ottenimento del permesso di lavoro in Tailandia.